Leggere in inglese: cosa, come e perché

A dodici anni, per la prima volta, ho acquistato un libro in inglese. Era di un’autrice che al tempo amavo molto e, anche se non ero sicura di riuscire a leggerlo, ci ho provato. Il risultato? Non ho capito assolutamente nulla. Con gli anni il mio livello di inglese è migliorato (grazie alle serie tv più che alla scuola) e pian piano ho ricominciato a leggere in lingua. All’inizio mi sono dedicata a quei romanzi consigliati dalla professoressa di inglese alle superiori, poi ho iniziato a scegliere io dei titoli. Per leggere in un’altra lingua la cosa fondamentale è partire dal semplice e mano a mano passare a romanzi più difficili. Ancora oggi, nonostante il mio livello di inglese sia elevato, non comprendo tutto di ciò che leggo, ma anche qui c’è un trucco. Ora vi spiegherò i COSA, COME e PERCHÉ del leggere in inglese.

PicsArt_05-07-11.25.53

  • Da cosa partire?

Qualunque sia il vostro genere letterario preferito vi consiglierei di lasciarlo un attimo da parte e di prendere invece in mano dei libri per ragazzi. Primo fra tutti: Aristotle and Dante discovers the secrets of the universe di Benjamin Alire Saenz. Essendo un libro tradotto in inglese da un’altra lingua il livello è molto semplice, con parole conosciute per la maggior parte e piuttosto breve.
Altro libro che vi può aiutare molto è Harry Potter and the sorcerer’s stone di J. K. Rowlings. Se avete già letto il romanzo in italiano o avete visto il film conoscerete la storia, vi sarà più semplice seguire ciò che avviene sulla pagina, collegando quello che sapete a quello che leggete.
Il terzo libro per ragazzi che vi consiglio è A monster calls di Patrick Ness. Nell’ultima edizione ci sono anche delle immagini bellissime che possono aiutare ad immergersi nell’atmosfera della storia, c’è anche un film da vedere prima o dopo la lettura.

Se avete già letto alcuni libri semplici in inglese e volete passare al livello successivo vi consiglio autori come John Green, Tahereh Mafi, Rick Riordan, Morgan Matson, Rainbow Rowell, Veronica Roth, Maggie Stiefvater e Colleen Hoover. I romanzi Young Adult sono una via di mezzo tra i più semplici e i più impegnativi, vi aiutano a imparare nuovi vocaboli e ad iniziare a comprendere magari anche alcuni termini inusuali.

Se invece volete buttarvi in qualcosa di più complesso leggete allora A court of thorns and roses di Sarah J. Maas, November 9 di Colleen Hoover e All dressed in White di Mary Higgins Clark e Alafair Burke. Tutti e tre i libri sono usciti anche in Italia ma, leggendoli in lingua, vi metterete alla prova con tre generi diversi e, una volta concluso anche solo uno di questi, potrete affrontare qualsiasi cosa.

  • Come leggo in inglese?

Questa domanda potrebbe sembrarvi strana ma ha assolutamente senso. Una cosa fondamentale da fare quando si legge in lingua è NON cercare i termini sconosciuti. Se inizierete a fermarvi per ogni parola che vi è nuova vi assicuro che non riuscirete a seguire il discorso. Provate a comprendere il concetto, ignorando il singolo termine, in questo modo rimarrete nella storia e memorizzerete nuove parole senza nemmeno rendervene conto. Quando diventerete più esperti o alla fine della lettura sarete liberissimi poi di controllare le parole nuove che avete incontrato.
Un altro consiglio che voglio darvi è non spezzare troppo la lettura. Se state leggendo un libro cercate di concluderlo in un mesetto, non di più. Se leggete un capitolo ogni paio di mesi avrete più difficoltà a vedere il quadro completo e la storia vi sembrerà solamente un ammasso di frammenti poco sensati.
Ultimo consiglio è non spaventatevi se non comprendete il primo libro che concludete, passate ad un altro, poi ad un altro ancora. Piano piano vi sembrerà più familiare il tipo di scrittura e comprenderete il fascino del leggere in lingua.

  • Perché leggere in inglese?

Se siete arrivati fin qui avrete voi stessi in mente perché volete iniziare a leggere in lingua. Ciò che mi ha attratto, quando ho iniziato, è stato sopratutto il poter scoprire storie non ancora arrivate in Italia, ma che sembravano affascinanti. Se non mi fossi buttata a quest’ora non conoscerei alcuni dei miei romanzi preferiti.
Con il tempo ho imparato a scoprire che magari un libro tradotto in italiano non è bello quanto quello in lingua originale e a concludere serie rimaste in sospeso.
Una delle recensioni più letta sul mio blog ho scoperto essere proprio quella del terzo libro di una trilogia mai conclusa in Italia. Per quanto riguarda questa serie la traduzione italiana è fatta malissimo, con verbi mal coniugati e ripetizioni continue. Se mi fossi fermata all’edizione italiana avrei mollato il primo romanzo al primo capitolo. Spinta però dalla curiosità ho preso il libro in lingua e ho amato profondamente la storia.

Leggere in inglese, così come in francese, tedesco, spagnolo o qualsiasi altra lingua, vi permetterà di ampliare moltissimo le vostre conoscenze e il vostro mondo. È un’esperienza magica e, concludere il primo libro, vi farà provare una sensazione magnifica.
Se avete bisogno di altri consigli, magari più specifici, potete chiedermeli nei commenti indicando i generi che preferite.

Vi auguro come sempre buone letture,
Caty


2 risposte a "Leggere in inglese: cosa, come e perché"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...