End of the Year 2018 Book tag (in italiano)

Buon ultimo giorno dell’anno lettrici e lettori!

Quest’oggi non pensavo di postare, però mi sono svegliata stamattina con la voglia di scrivere e chi sono io per resistere al richiamo delle parole? Avevo alcune idee, ma una fra tutte mi è sembrata più adatta. Non sono solita fare book tag, specialmente qui sul blog, però mi è tornato alla mente quello chiamato END OF THE YEAR BOOK TAG. Cercando un po’ online ho recuperato le domande del 2018 e sono pronta a rispondere a ciascuna di loro. Non ho letto prima le varie domande, ho deciso di tradurle e scrivere di getto. Probabilmente questo genere di tag dovrebbe essere fatto all’inizio di dicembre, ma ce lo faremo andare bene comunque. Iniziamo!

PicsArt_12-31-10.47.23

  1. Ci sono libri che hai iniziato quest’anno e devi ancora finire?

Sì e tanti. I primi tre da concludere sono letture iniziate a dicembre e sono: L’ultima volta che ti ho vista di Alafair Burke, L’ultimo bagliore di Alexandra Bracken, Un piccolo favore di Darcey Bell. In più nel corso dell’anno ho cominciato e lasciato in sospeso: What I thought was true di Huntley Fitzpatrick, Il mio ultimo bacio di Bethany Neal, Il mistero della libreria sempre aperta di Robin Sloan, The Martian di Andy Weir, Il malefico caso Alastor contro Redding di Alexandra Bracken. Tutte queste letture sono rimaste in sospeso per vari motivi, ma ho intenzione di concluderle prima o poi. Ne ho rimosse altre iniziate che invece non finirò.

  1. C’è un libro autunnale che ti aiuta ad andare verso la fine dell’anno?

(La traduzione della domanda non è delle migliori ma il senso è questo.)

L’unico libro che mi viene in mente è L’uomo del labirinto di Carrisi. È un thriller e credo sia stata la lettura di mezzo perfetta, la parte inquietante è molto autunnale, mentre il clima freddo è adatto all’inverno. Forse non sarà la lettura più adatta, ma è quella che per me ha segnato il passaggio verso la conclusione di questo 2018. Se dovessi vederla più in generale invece non saprei cosa scegliere, i libri di Cassandra Rocca solitamente sono le letture natalizie perfette e mettono nel mood adatto per affrontare le feste.

  1. C’è una nuova uscita che stai ancora aspettando?

Al momento sto attendendo le pubblicazioni di gennaio, specialmente alcune in lingua che non vedo l’ora di poter leggere. Per sapere quali vi lascio il link all’articolo di ieri sui libri più attesi del 2019. Del 2018 però ho lasciato indietro alcune uscite che attendevo con trepidazione ma che non sono riuscita a leggere, per questo vi rimando invece all’articolo I libri che vorrei.

  1. Quali sono i 3 libri che vuoi leggere prima della fine dell’anno?

Troppo tardi per questa domanda. Guardando indietro però avevo stilato una lista di 18 libri da leggere entro la fine del 2018, dei quali alla fine ho letto: Darkest Minds 2 di Alexandra Bracken, Opal di Jennifer L. Armentrout, Harry Potter e la pietra filosofale, Without Merit di Colleen Hoover, Una notte d’amore a New York, The Silent Waters di Brittany C. Cherry (credo che il titolo italiano sia Un posto accanto a te) e Analiese Rising di Brenda Drake. 7 su 18 sono un buon risultato dopotutto, pensavo di fare meglio ma sono una lettrice volubile e mi faccio influenzare dalla passione del momento, distraendomi dai piani iniziali.

  1. C’è un libro che pensi potrebbe scioccarti e diventare il tuo preferito?

Lo ha fatto L’uomo del labirinto che non avrei mai immaginato mi prendesse così tanto. Non è diventato il mio preferito dell’anno, ma è entrato nella lista delle letture migliori.

  1. Hai già pianificato qualche lettura del 2019?

Ovviamente sì, non sono capace di non pianificare, anche se poi mi lascio trasportare dalla corrente. Ho scritto un articolo sui 19 libri da leggere nel 2019, ma in realtà avrei un centinaio di libri che vorrei leggere solo a gennaio, non sto scherzando. In sostanza posso pianificare quanto voglio, ma le mie scelte potrebbero sorprendere sia voi che me.

Si conclude così la lista di domande. Sembra che sia un pubblicità per i miei vecchi articoli, ma in realtà mi sono accorta che non intenzionalmente avevo già risposto a molte delle domande. Chissà cosa ci attende nel 2019. Potrebbe essere l’anno in cui scopriamo una nuova J.K. Rowling oppure l’anno in cui a mala pena riusciamo a concludere una decina di libri. Sarà bello scoprire le novità editoriali e recuperare vecchie letture, continuando a condividere tutto questo con voi.

Buon anno,

Caty


Una risposta a "End of the Year 2018 Book tag (in italiano)"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...