Flawed. Il momento della scelta di Cecelia Ahern ~ Review Party

Flawed. Il momento della scelta di Cecelia Ahern è il secondo libro della duologia iniziata con Flawed e che ha colpito milioni di lettori in tutto il mondo, me compresa.
Pubblicati da DeA Planeta Libri questi romanzi distopici portano una ventata d’aria fresca ad un genere che ha spopolato negli ultimi anni. L’originalità della storia permette a Cecelia Ahern di lasciare il segno.

Sono stata coinvolta nel Review Party e ho potuto leggere in anteprima la storia. Non perdetevi le recensioni delle altre blogger che stanno partecipando con me a questa bellissima iniziativa:
Leggere Distopico
Milioni di Particelle
Libri Riflessi
Fall in Books
Libri e Sognalibri

Banner Flawed

Se ancora non avete letto il primo romanzo vi lascio il link QUI alla sua recensione. Vi consiglio di leggere prima quella perché di seguito ci saranno riferimenti ad eventi del primo libro.

[UNSET]

TRAMA

Celestine è in fuga. Fino a poche settimane fa era una delle ragazze più in vista della città: aveva una famiglia che la amava, un fidanzato meraviglioso e un destino invidiabile. Ora la sua esistenza si è trasformata in un interminabile incubo. La sua vita dorata non esiste più. Celestine è finita in cima alla lista dei ricercati della Gilda. È il nemico Numero Uno. Lei infatti è l’unica a possedere le prove che potrebbero distruggere per sempre il sistema che stabilisce chi è perfetto e chi Fallato. Chi merita un futuro e chi no. Perfino il giudice Crevan, capo del tribunale che l’ha condannata, è al suo inseguimento. L’uomo crede di poter facilmente mettere alle strette una come Celestine, una ragazza che ha perso tutto: famiglia, fidanzato, amici. Ma si sbaglia. Il tenebroso Carrick non l’ha abbandonata e anzi è più determinato che mai a sostenerla, qualunque sia la scelta di Celestine. Perché adesso a decidere sarà lei. Scappare e mettersi in salvo, o rischiare tutto, tornare nella tana del leone e demolire il sistema dall’interno?

RECENSIONE

Il romanzo riprende da dove il precedente si era interrotto. Celestine è in fuga. Il giudice Crevan vuole fermarla e non può fidarsi di nessuno.
Nel mondo in cui vive la perfezione è tutto e, dall’essere la ragazza perfetta, è passata all’essere la più marchiata della storia.
La trama si evolve tra colpi di scena, momenti di tensione e profonda connessione con i personaggi.
Il primo libro mi aveva sorpresa e sconvolta. Leggevo provando un’acuta sofferenza e, allo stesso tempo, sorridevo con Celestine nei momenti più dolci e divertenti.
Grazie ai vari richiami al libro precedente, nonostante siano passati due anni da quando l’ho letto, è stato semplice ritrovare e ricordare i momenti principali.
Celestine sta scappando e, nel bel mezzo dell’azione, la storia riprende senza fermarsi un attimo. La sensazione di tensione e pericolo è presente sin dalle prime pagine e non abbandona per tutta la durata del libro.

Io non sono un’eroina! Sono solo una ragazza normale che ha fatto la cosa giusta.

Insieme ad altri Fallati la nostra protagonista dovrà destreggiarsi tra chi vuole una rivoluzione e chi vuole mettere tutto a tacere. Tra chi la sostiene e chi vuole salvaguardare solo i propri interessi.
In questo romanzo scopriamo un nuovo lato di Celestine, ma approfondiamo anche la conoscenza di Carrick e altri personaggi.
Nonostante Cecelia Ahern non aggiunga molto al mondo che ci ha presentato in Flawed, in questo seguito porta nuovi esempi di come la Gilda sia essa stessa imperfetta e di come sia necessaria la diversità affinché si possa convivere pacificamente.
Non serve una rivoluzione per dimostrare forza, bensì coraggio di essere sé stessi anche quando ogni sforzo sembra inutile. Essere una voce fuori dal coro, apprezzare i propri difetti e vivere seguendo il proprio cuore sono aspetti fondamentali che l’autrice è riuscita a far emergere dal racconto.

Per uno che vince, c’è qualcun altro che perde. E perché quel qualcuno vinca, altri hanno dovuto prima perdere qualcosa.

Il suo stile, poi, è ciò che ho amato di più della storia. La fluidità permette di leggere velocemente, divorando una pagina dopo l’altra. La poesia e la musicalità delle parole fanno emergere chiaramente il messaggio dell’autrice e lasciano il loro segno in ciascun lettore.

La storia non è perfetta, ma è proprio questo che la rende speciale e diversa dalle altre.
Cecelia Ahern non lascia nulla in sospeso in questo finale adrenalinico e sorprendente.

Non perdetevi le recensioni delle mie colleghe blogger.

Buona lettura!
Caty

Annunci

Una risposta a "Flawed. Il momento della scelta di Cecelia Ahern ~ Review Party"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...