Per sempre mia di Jennifer L. Armentrout ~ Recensione

Per sempre mia di Jennifer L. Armentrout è il nuovo romanzo della famosissima scrittrice pubblicato da Editrice Nord. È il primo libro di questa autrice e, nonostante ci siano aspetti che non mi sono piaciuti molto, ho apprezzato davvero alcune parti della storia e sono curiosa altro di suo.
Essendo un Thriller vi consiglio di non leggere la trama, io nella recensione riassumerò in breve gli elementi principali, ma eviterò spoiler. Lascio comunque come sempre la trama per chiunque volesse leggerla.
Voto: 🌟🌟🌟

Il libro contiene argomenti che potrebbero turbare un pubblico sensibile.

Screenshot_2018-02-15-11-08-25~2

Trama

Dieci anni prima. Sasha sta per morire. Ha visto che cosa è successo alle altre vittime dello Sposo e ormai sono giorni che lui la tiene prigioniera. Ben presto, il killer ucciderà anche lei. Ma ecco che accade il miracolo… Oggi. Sasha era scappata il più lontano possibile dalla sua città natale, dove tutto le ricordava lo Sposo e le torture che aveva subito. Eppure adesso è stanca di nascondersi: il suo sogno è sempre stato quello di portare avanti il bed & breakfast di famiglia e lei ha intenzione di realizzarlo. Non appena rivede Cole, però, si rende conto che aveva anche un altro motivo per tornare… Cole non si è mai perdonato per quanto accaduto quella notte. Avrebbe dovuto accompagnare Sasha, invece l’ha lasciata andare a casa da sola. E lo Sposo l’ha rapita. Tuttavia, ora che il destino gli sta dando una seconda occasione, Cole è determinato a sfruttarla al massimo. E non si lascia scoraggiare nemmeno quando Sasha inizia a ricevere strane minacce e in quietanti telefonate anonime. Ma questa volta Cole riuscirà a proteggere la donna che ama o lo Sposo finirà ciò che aveva iniziato?

Recensione

Questa recensione sarà ricca di contrasti, perché è così che mi ha fatto sentire il libro. Ciò che mi è piaciuto di più è la trama.

La storia segue Sasha, l’unica sopravvissuta ad un serial killer soprannominato lo Sposo che dieci anni prima l’aveva rapita e tenuta segregata. Dopo dieci anni Sasha torna nella città in cui è cresciuta, ha studiato ed è stata rapita. Soffre ancora molto per gli eventi passati, ma è decisa a ricominciare.
Ritornare le permetterà di riunirsi con le persone che le erano state accanto in passato e sopratutto di rivedere Cole, il ragazzo con cui aveva una storia prima che lo Sposo la rapisse. Allo stesso tempo però riporterà a galla tanti ricordi dolorosi e una nuova serie di eventi la porterà a confrontarsi con nuove verità.

La trama è intrigante e misteriosa, tra sparizioni, omicidi, minacce, flashback e indizi contrastanti si è portati ad immergersi completamente nel racconto con il desiderio di scoprire di più sul serial killer che ha tormentato Sasha e su ciò che ha superato e dovrà ancora affrontare la protagonista. I capitolo sono raccontanti dal punto di vista di Sasha, in alcuni momenti però si passa a vedere la storoa con un secondo paio di occhi e ciò mi ha coinvolto ancora di più nel racconto. I tristissimi e dolorosissimi ricordi della ragazza poi fanno raggelare e riflettere su quanto spesso accadono cose del genere, ma nessuno è veramente consapevole di ciò che subiscono le vittime. Una frase che dice Sasha mi ha completamente stregata e ha portato il mio cuore a fermarsi per l’emozione.

Si può morire in due modi. La morte vera e propria ti porta via tutto: il corpo, l’anima e quasiasi altra cosa. L’altro tipo di morte, invece, ti strappa solo l’anima mentre il tuo corpo continua a esistere e, giorno dopo giorno, si riduce al guscio vuoto di ciò che è stato.

Se dovessi valutare solo questa parte del racconto darei cinque stelle. Ci sono stati molti momenti che mi hanno colpito in maniera diversa e speciale.
Sasha è una ragazza distrutta, non è invincibile, né perfetta, porta sulla pelle cicatrici che raccontano la sua storia e una parte di lei è ancora prigioniera di un incubo da cui cerca in tutti modi di svegliarsi. Allo stesso tempo però è superficiale e a tratti banale. Passa da ragionamenti profondi e dal vivere scene intense a pensieri poco intelligenti e scene forzate.
Tutto ciò che vale qualcosa nella vita, tutto ciò che è davvero divertente e gioioso è anche complicato. Se è facile, probabilmente non ne vale la pena.
Il problema con il libro infatti riguarda la storia d’amore. Scene che dovrebbero appassionare e far sentire il legame tra i due protagonisti, hanno avuto l’effetto di farmi alzare ripetutamente gli occhi al cielo, sopratutto nella prima parte del libro. Sono scritte in maniera superficiale e mi hanno fatto riflettere molto sullo stile. Il modo in cui si passa da un estremo all’altro non mi è piaciuto, quel tipo di “scene d’amore” andava di moda nel 2010, ora invece stona non solo con l’evoluzione letteraria dei romanzi di questo stesso genere, ma anche con il resto del racconto. Se fossero state affrontate diversamente sono sicura che mi avrebbero colpito tanto quanto le altre parti. Nell’ultimo centianio di pagine ciò che riguarda Sasha e la sua relazione è descritto con maggiore emozione e mi ha permesso di sentire a mia volta più chiaramente ciò che provava.
[…] a volte teniamo così tanto a qualcuno che, qualunque cosa accada, non smettiamo mai.
Per quanto riguarda gli altri personaggi non vi dirò nulla, la parte Thriller della storia è raccontata in modo tale che crei dubbi e faccia sorgere sospetti. Il fatto che fino alla fine abbia avuto ripensamenti sui miei principali sospettati e che abbia avuto tante difficoltà a scegliere tra due dimostra quanto sia stata abile Jennifer L. Armentrout a creare una ragnatela di indizi che avvolgono il mistero.

Lo stile è scorrevole e, grazie alle parti che mi hanno colpito, mi ha convinto a leggere altri libri dell’autrice. La storia non sarà perfetta, ma tra alti e bassi riesce a creare qualcosa di nuovo.
La consiglierei a tutti i fan dell’autrice.

Hai vissuto esperienze che non dovrebbero capitare a nessuna donna. Sei sopravvissuta a cose che nessuno mai dovrebbe affrontare. Sei forte. Dentro di te hai la forza vera, quella importante.
Buona lettura!
• Caty •
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...