L’albero delle bugie di Frances Hardinge ~ Recensione

L’albero delle bugie di Frances Hardinge è un libro per ragazzi edito Mondadori che racconta una storia d’azione e mistero ambientata in epoca vittoriana.

La ragazza senza ricordi: recensione

images

TRAMA

Fin da quando era piccola Faith ha imparato a nascondere dietro le buone maniere la sua intelligenza acuta e ardente: nell’Inghilterra vittoriana questo è ciò che devono fare le brave signorine. Figlia del reverendo Sunderly, esperto studioso di fossili, Faith deve fingere di non essere attratta dai misteri della scienza, di non avere fame di conoscenza, di non sognare la libertà. Tutto cambia dopo la morte del padre: frugando tra oggetti e documenti misteriosi, Faith scopre l’esistenza di un albero incredibile, che si nutre di bugie per dar vita a frutti magici capaci di rivelare segreti. È proprio grazie al potere oscuro di questo albero che Faith fa esplodere il coraggio e la rabbia covati per anni, alla ricerca della verità e del suo posto nel mondo.

RECENSIONE

Frances Hardinge ha un talento unico, riesce a raccontare una storia in modo vivido, pieno di passione e arricchendo tutto con colpi di scena inaspettati.

In questo libro seguiamo Faith, una ragazzina che, cresciuta in un’epoca in cui alle donne non venivano riconosciuti molti diritti, vuole cambiare il suo destino e prendere in mano la sua vita. Faith è intelligente, sa cose che non dovrebbe conoscere e ragiona in modo molto perspicace. Il racconto inizia veramente quando un evento sconvolge la sua realtà e la porterà ad imbattersi in un albero magico. Questa pianta è in grado di fare qualcosa di veramente incredibile e mai visto prima in nessun’altra storia.

Ho amato l’originalità della trama che prende svolte inaspettate e regala colpi di scena continui.
Lo stile denso permette di percorrere lentamente ogni secondo della storia e lascia spazio per ipotizzare teorie tra un evento e l’altro. La vicenda si concentra su molti aspetti, alcuni dei quali realistici, come la discriminazione delle donne, altri incantati e incantevoli.
L’atmosfera a tratti tetra, a tratti solare permette di vedere chiaramente l’evolversi degli avvenimenti e dei personaggi. L’autrice affronta temi importanti con una semplicità che li rende chiari agli occhi dei giovani, ma anche a quelli dei lettori più maturi.
Il libro insegna come pensare fuori dagli schemi e quanto sia importante far valere la propria opinione anche quando è in contrasto con quella degli altri, mostra le difficoltà del crescere e scoprire la vita, ma anche come queste difficoltà aiutino a capire chi si è e ad accettarsi.

La storia è evocativa e magica, felice e triste, perfetta da leggere nel cuore della notte o in una giornata di pioggia.

Buona lettura!

• Caty •

Annunci

Una risposta a "L’albero delle bugie di Frances Hardinge ~ Recensione"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...